Articolo

Perché il tuo riduttore perde olio? Ecco come evitarlo!

Il tuo riduttore perde olio e non ne capisci la causa? Ogni giorno migliaia di aziende sono costrette a fermare l’intero impianto e quindi perdere centinaia di soldi per questo semplice motivo.In questo articolo parleremo di 4 diverse situazioni per cercare di trovare una risposta ad ogni problema:

  1. Posizione errata di montaggio del riduttore
  2. Perdite d’olio dal riduttore tra la flangia IEC e il Motore
  3. Pressione elevata all’interno del riduttore
  4. Periodi lunghi di stoccaggio

Problema n° 1

Posizione errata di montaggio del riduttore

Quando si acquista un riduttore è importante indicare al fornitore la posizione di montaggio desiderata così, in fase di assemblaggio, questi saranno in grado di orientare correttamente tutti i tappi di carico/sfiato, livello e scarico olio. In caso contrario c’è il rischio di un riempimento eccessivo di olio causando perdite di olio dal riduttore.

Problema n° 2

Leggi la targhetta del motore guasto

Per prima cosa bisogna verificare la temperatura di lavoro del motore elettrico. Quando il motore raggiunge picchi di temperatura alti, il paraolio in entrata tende a “seccarsi” e quindi perdere le sue proprietà elastiche. Per questo motivo ci potrebbero essere perdite d’olio tra flangia e motore. In questi casi, per evitare questa difficoltà si potrebbe applicare un riduttore vite senza fine con giunto elastico così da risolvere definitivamente questo problema.



Problema n° 3

Pressione elevata all’interno del riduttore

La pressione all’interno del riduttore spesso tende ad aumentare a causa di un surriscaldamento per cui il paraolio, raggiungendo una pressione limite, sfiata facendo fuoriuscire e quindi perdere olio. Una soluzione a questo problema è l’inserimento di un tappo di sfiato.



Problema n° 4

Periodi lunghi di stoccaggio

Una delle cause di eccessive perdite di olio è anche dovuto a lunghi periodi di stoccaggio. Se il riduttore è rimasto troppo tempo in magazzino (5-6 mesi), gli anelli di tenuta che non sono stati a stretto contatto o immersi nell’olio, avranno sicuramente perso tutte le loro caratteristiche di elasticità di conseguenza una cattiva tenuta. La soluzione è quella di oliare bene gli anelli di tenuta prima di stoccare a magazzino i riduttori.